INDEX    

^^^       Vai alla lista degli argomenti         

Se vuoi evitare i banner di 3000.it clicca > http://digilander.libero.it/aeritel/ADIA  ed inserisci nei "Preferiti"

 
ADIA  - IL CERCACOSTELLAZIONI >    LE RINCIPALI  COSTELLAZIONI  BOREALI     per chi inizia ad orientarsi in cielo.

 

Aggiornamenti:

 

8/2003

3/2004

3/2009

 

  Premessa

 

 

Attraverso le successive MAPPE delle principali Costellazioni, che riportiamo stagione per stagione, vi aiutiamo ad orientarvi in cielo, alla ricerca delle stelle che le compongono. E' come usare una carta stradale per riconoscere il paesaggio e i luoghi.

 

In seguito, all'interno delle stesse costellazioni, tra le stelle,  potrete esercitarvi a trovare gli oggetti piu' lontani (nebulose, ammassi stellari, galassie) riportati nelle mappe con la lettera "M" ed un numero da 1 a 110

 

Sono gli oggetti piu'' luminosi, non stellari, catalogati, per la prima volta, da Charles Messier.

 

E' opportuno l'uso di un Binocolo o almeno di un piccolo Telescopio per vedere questo tipo di oggetti. Ad occhio nudo si possono intravedere: M8, M31, M42.

Piu' evidenti M45 (Pleiadi), M44 (Praesepe).

 

Per ogni quesito, inserire un messaggio sul "FORUM ADIA "

 

in  "Tecniche osservative e fotografiche"   < clicca

 

 

 

   IL CERCA COSTELLAZIONI  (partendo dall'Orsa Maggiore)

 

 

Metodo FACILE ED interessante per ricercare facilmente altre costellazioni  partendo dall' ORSA MAGGIORE.

 

 

 

 COSTELLAZIONI CIRCUMPOLARI (visibili tutto l'anno) 

 

   ORSA MAGGIORE   (URSA MAIOR)

 

 

 Nel titolo, la denominazione tra parentesi è in latino

 

La Costellazione risulta essere ben visibile a Nord-Est, d'inverno ed in alto allo Zenith (sulle nostre teste), in primavera

 

A Nord-Ovest, in Estate dopo il tramonto del sole. Bassa a Nord, in Autunno.

 

 

 

 

  ORSA MINORE    (URSA MINOR)

 

 

Meno evidente. Le sue stelle si possono ricercare attraverso la Stella Polare (Polaris) un astro che resta sempre nella medesima posizione tutto l'anno ed indica il Nord

.

Quest'ultima si trova seguendo la linea immaginaria che passa per le prime due stelle dell'Orsa Maggiore (vedi prima foto in alto).

 

 

 

 

   CASSIOPEA    (CASSIOPEIA)

 

 

Terza, nota costellazione circumpolare, visibile tutto l'anno. Situata all'opposto dell'Orsa Maggiore rispetto alla Polare. 

 

In base alla stagione risulta visibile, come una "doppia V" in primavera, bassa a nord.

Come un numero 3 in estate a nord-est come una M quando è in alto, sulle nostre teste, quasi allo zenith, in autunno.

 

 

 

 

   COSTELLAZIONI D'INVERNO

 

   ORIONE   (ORION)

 

 

 

Evidente costellazione d'inverno. Ben visibile guardando a sud di notte in inverno e a sud ovest in prima serata all'inizio della primavera.

 

Contiene la nebulosa siglata con il numero 42 del Catalogo di Charles Messier (M42).

  

La nebulosa (la più cospicua del cielo invernale) è appena visibile ad occhio nudo 

come una stella sfuocata. 

Al binocolosi nota la nuvoletta illuminata dalle stelle al suo interno.

 

Stupenda al telescopio.

 

 

 

 

   COCCHIERE    (AURIGA)

 

 

Il "pentagono" invernale. Passa sulle nostre teste .All'interno 3 Ammassi Aperti: M36

M37, M38 visibili al Binocolo.

 

 

 

 

   TORO    (TAURUS)

 

 

Costellazione che contiene due visibilissimi Ammassi Aperti.

Le Iadi e le Pleiadi (M45).

La stella più luminosa è la "rossa" Aldebaran.

(Ad occhio come una stella aranciata).

 

 

 

   GEMELLI   (GEMINI)

 

 

Costellazione di inverno, primavera. Si rintraccia subito per via delle due stelle principali quasi di uguale luminosità: Castore e Polluce.

 

 

   CANE MAGGIORE    (CANIS MAIOR)

 

 

Costellazione a sud-est di Orione, bassa sull'orizzonte Sud.

Contiene la luminosissima "Sirio".

L'astro più lucente visibile nell'emisfero boreale.

Sotto Sirio l'Ammasso Aperto M41 ben visibile al binocolo.

 

 

 

   COSTELLAZIONI DI PRIMAVERA

 

   CANCRO    (CANCER)

 

 

Costellazione meno luminosa tra i Gemelli (a destra verso ovest) e il Leone (verso sud).

 

Contiene un ammasso aperto meraviglioso con il binocolo M44 detto anche l'Alveare.

 

 

 

 

   LEONE     (LEO)

 

 

Costellazione facile da rintracciare nelle serate primaverili.

Contiene Regolo. La più fulgida stella nei cieli di Aprile - Maggio guardando verso sud. 

 

Contiene alcune galassie, inserite nel Catalogo di Messier, visibili solo al telescopio.

 

 

 

 

   CHIOMA DI BERENICE   &   CANI DA CACCIA

 

 

Due piccole costellazioni di primavera. La prima composta da piccole stelle (Coma) è anche un ammasso aperto abbastanza largo. e contiene l'ammasso globulare M53 e diverse galassie che formano un cospicuo ammasso.

 

La seconda denominata Cani da caccia è proprio sotto l'Orsa Maggiore (allo Zenith, sulle nostre teste ) appena verso sud. 

 

Anch'essa contiene alcune galassie visibili solo al telescopio

 

 

 

   VERGINE    (VIRGO)

 

 

Costellazione poco luminosa. Contiene Spica, la stella più luminosa.

 

Anche nella vergine vi è un ammasso di galassie.

 

 

 

 

   BIFOLCO  (BOOTES)     &    CORONA BOREALE

 

 

Due costellazioni di primavera-estate accanto all'Orsa Maggiore.

 

Ben visibile la gialla Arturo e nella Corona la "alfa" contornata dalle altre stelline della piccola costellazione.

 

 

 

 

   COSTELLAZIONI D'ESTATE  

 

  LIRA   

 

 

Vega, in estate, è la stella più luminosa che si vede se si osserva in alto sulle nostre teste (Zenith). 

 

Fa parte del triangolo estivo (Summer triangle).

 

In essa una nebulosa planetaria, in forma di anello: M57

 

 

 

 

 

   CIGNO

 

 

La costellazione del Cigno assomiglia ad una croce 

con la stella più luminosa, Deneb, che  fa parte del triangolo estivo.

 

La costellazione è immersa nella fascia della Via Lattea.

 

 

 

 

   AQUILA

 

 

Altair è la terza stella che compone il triangolo estivo.

 

Anche l'Aquila è immersa nella fascia della Via Lattea.

 

 

 

   SCORPIONE

 

 

 

A sud-ovest  dell'Aquila ecco lo Scorpione

Costellazione abbastanza evidente. La "rossa" Antares

si fa ben notare, poco alta sull'orizzonte (+-15 gradi )

 

 

 

 

   dati in aggiornamento

 

 

La Redazione 

 

A.D.I.A.

Associazione per la Divulgazione e l'Informazione Astronomica 

.

P.zza Aldo Moro, 12 - 70044   Polignano a Mare (Bari)

Tel./Fax: 080-424.08.69 - cell: 329-862.31.66

e-mail: adia@aeritel.com

 .

INDEX